Cesena – Il Comune di Cesena caricherà i buoni spesa direttamente sulla tessera sanitaria dei cittadini meno abbienti. L’Amministrazione comunale che già in passato ha sperimentato questo modello di erogazione dei ‘gettoni’ per l’acquisto di alimenti: di fronte a questa nuova emergenza la città romagnola riceverà 500 mila euro. Saranno le famiglie a doverne fare richiesta al Comune spiegando la causa delle difficoltà: a quel punto, se riconosciuti idonei, si potrà andare nei negozi di generi alimentari e nei supermercati convenzionati, pagando con la propria tessera sanitaria.