Utilizzo dei Fondi Europei 2014-2020, in Umbria e in Italia

IL MANCATO UTILIZZO DEI FONDI EUROPEI 

Il Movimento StelleNelCuore, premesso che in Italia sono operativi il FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale), l’FSE (Fondo Sociale Europeo), il FEA SR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) e il FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca), avvicinandosi la fine del ciclo Fondi UE 2014-2020, ha ritenuto utile fare il punto della situazione degli impegni e dei successivi pagamenti ammessi, in Italia e in dettaglio nella regione Umbria.

Come sospettavamo, anche stavolta, siamo in forte ritardo nell’utilizzo dei fondi, e finiremo con il perdere risorse europee fortemente necessarie all’Italia.

A fine 2017 l’Italia aveva speso solo il 9% dei 75 miliardi di fondi Ue e cofinanziamenti nazionali per il periodo 2014-2020, arrivando verso la fine del 2019 è arrivata ad incassare il 30% circa delle risorse a disposizione e a destinarne (bandi in corso) poco più del 70%.

Infatti come sempre negli ultimi due anni parte la “corsa contro il tempo”, nel tentativo di perdere il meno possibile dei fondi europei a disposizione.

QUALI SONO LE MOTIVAZIONI 

La poca capacità progettuale, la frammentazione delle competenze, ma soprattutto la lentezza e inadeguatezza delle amministrazioni, nella progettazione degli interventi, nei controlli e nella certificazione della spesa, sono alcune delle motivazioni.

Non trascurabile l’aspetto dei cofinanziamenti nazionali e regionali che spesso rendono lungo il procedimento. La necessità di recuperare l’usuale ritardo, innesca sempre negli ultimi anni una corsa a rendicontare, e spinge a trovare qualsiasi mezzo, per spendere in tempo i fondi a disposizione. 

FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO EUROPEI Country Budget for 2014-2020: da utilizzare ci sono € 75.130.734.582

La situazione al 30 giugno 2019-dati dell’Agenzia per la coesione territoriale: si rileva che dei 53,2 miliardi messi a disposizione dal Fondo europeo per il Fesr (regionale) e Fse (sociale) nella programmazione 2014-2020, mostra che erano stati spesi poco più di 10,5 miliardi pari a quasi il 20%. Il Feasr (aree rurali ), dotato di altri 20 miliardi è decisamente più avanti, avendo alla stessa data certificato spese pari al 29% delle risorse a disposizione. 

Nel periodo precedente 2007-2013, questo era stato il risultato nelle regioni italiane:

FONDI EUROPEI

Per l’attuale periodo 2014-2020, questa era la situazione alla fine del 2017:

ESAMINANDO LA SITUAZIONE IN UMBRIA AL 30/09/2019 SI RILEVA:

Regione: Umbria Spesa programmata:  650 milioni

Il Movimento StelleNelCuore ha rilevato quanto il sito della regione riporta, e porta a conoscenza della cittadinanza, la situazione aggiornata (ad un anno dalla chiusura del ciclo), che non “sembra essere brillante”

Alla fine dello scorso anno, in consiglio regionale si è discusso proprio sullo stato di utilizzo dei fondi, ed alla accuse di alcuni consiglieri, la Porzi aveva affermato: “occorre ristabilire la verità”, precisando anche “tutto è in linea con quanto programmato” senza però spiegare a quale “programmato” si riferiva.

Nella immagine di seguito inserita trovate il quadro generale rilevato dal sito Regionale:

Per chi vuole approfondire abbiamo inserito quanto riporta nel dettaglio il sito della regione.

Questa la situazione aggiornata, utile ad ognuno degli lettori-elettori per fare le proprie valutazioni:

Avanzamento programma POR FESR 2014-2020 alla fine del 2019 per Asse (progetti monitorati)

Dotazione finanziaria Progress: 100% € 101.834.404 ImpegniAmmessiProgress:            42% €   42.422.977
Pagamenti Ammessi Progress:      21% €   21.198.218
Numero progetti attivi 286
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 31.951.680
Impegni Ammessi Progress:       38% € 12.239.365
Pagamenti Ammessi Progress:      36% € 11.436.198
Numero progetti attivi 32
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 85.507.200
Impegni Ammessi Progress:       35% € 29.895.719
Pagamenti Ammessi Progress:      21% € 18.328.609
Numero progetti attivi 592
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 55.960.120
Impegni Ammessi Progress:       33% € 18.192.446
Pagamenti Ammessi Progress:      25% € 13.819.631
Numero progetti attivi 180
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 35.972.200
Impegni Ammessi Progress:          45% € 16.073.156
Pagamenti Ammessi Progress:      29% € 10.498.108
Numero progetti attivi 56
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 30.816.400
Impegni Ammessi Progress:       29% € 9.010.223
Pagamenti Ammessi Progress:      26% € 8.096.960
Numero progetti attivi 29
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 14.251.200
Impegni Ammessi Progress:          51% €   7.239.592
Pagamenti Ammessi Progress:      32% €   4.504.383
Numero progetti attivi 60
Dotazione finanziaria Progress: 100% € 56.000.000
Impegni Ammessi Progress:         9% €   4.990.053
Pagamenti Ammessi Progress:    7% €   3.709.132
Numero progetti attivi 20
 

Sembra a noi più che evidente, il ritardo ormai incolmabile accumulato anche in questo settennato, nell’impegnare e farsi pagare i fondi europei, malgrado le continue promesse e proclami di rispettare i programmi.

SEMBRA ORMAI CHIARO CHE ANCHE IN QUESTO SETTENNATO, SIA L’UMBRIA SIA L’ITALIA PERDERANNO PARTE DEI FINANZIAMENTI A DISPOSIZIONE 

Riusciremo in Umbria almeno a migliorare, rispetto il settennato precedente, la % di fondi utilizzati?

Noi Cuorstellati ci auguriamo che, pur perdendo almeno un quarto, dei fondi disponibili (cioè tra i 160 e i 180 milioni di euro) si possa almeno passare dal 65% al 70-75%, di fondi ammessi al pagamento.  

MOVIMENTO STELLENELCUORE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *